Scampoli

Ore e giorni
incontrastabilmente
si sciolgono;
perde le ossa
questa burattina
che è la vita

ed ogni scampolo
di stoffa
che la coscienza offre
a coprire le nudità legnose
non basta
ad evitare
il ridicolo e l’osceno
scoordinato
balletto
di sociali obbligazioni
che mantengono
legno al legno
senza autentica vita
e lo spessore
della carne

lontano
l’ingordigia dell’occhio
ricuce la distanza
accumulata dal cuore

La pelle soccombe
allo smacco di un tocco
impavido
e denso

interviene il naso
a sciogliere
i vestiti consunti
di attesa e sincerità

propone la bocca
un esplorativo percorso

le orecchie si inondano
d’umori
inconsapevoli

ovattato
tutto
diviene mondo singolo
e totale perdersi.

———-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: