Regalandomi/ci Lacan //2

“Detto questo, naturalmente, sarete tutti convinti che io creda in Dio. Credo al godimento della donna in quanto esso è in più, a condizione che davanti a questo in più mettiate uno schermo finché non l’ho ben spiegato.

Quello che si tentava alla fine del secolo scorso, al tempo di Freud, quello che cercavano tutte quelle brave persone dell’entourage di Charcot e di altri, era di ridurre la mistica a una faccenda di fottere. Se guardate le cose da vicino, non è affatto così. Questo godimento che si prova e di cui non si sa nulla non è forse quello che ci mette sulla via dell’ex-sistenza? E perché non interpretare un volto dell’Altro, il volto di Dio, come quello che è sostenuto dal godimento femminile?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: