Vita e Morte dell’immagine – Regis Debray

“Un giorno bisognera’ aprire la porta d’ombra, avanzare verso i primi gradini,cercare una luce per riconoscersi in tenebre cosi’ antiche che la carne umiliata gia’ ci e’ abituata/ La nascita dell’immagine e’strettamente connessa alla morte. Ma se l’immagine arcaica scaturisce dalle tombe, e’per un rifiuto del nulla e per prolungare la vita. La plastica e’ un terrore addomesticato. Ne consegue che piu’ si cancella la morte dalla vita sociale, meno viva e’l’immagine, e meno vitale risulta il nostro bisogno di immagine.”
Questa recensione la dedico alla persona che mi ha regalato molti anni fa questo libro, che vale l’arguzia della dedica che leggo ogni volta che lo apro.
Il saggio in questione e’pressoche’ introvabile e questo e’ davvero un peccato. Sono percio’ molto orgogliosa di averne una copia e penso che sia un libro imprescindibile per capire da quale arcaica necessita’ nasca il nostro facile soccombere alla dittatura dell’immagine. Ah! Chi ricorda piu’ il meden agan dei greci? Regis Debray ce ne spiega l’itinere, per giungere a mostrarci come le lotte di potere non siano altro, che lotte per accaparrarsi la “prelazione sul nuovo visivo”. Ci sarebbe da citare tutto il libro. Concludo con due citazioni:
“battere moneta oggi, significa fare immagine”.
“l’inerenza del vero al suo oggetto, una volta annullate le pazienti deviazioni per l’astratto, e’ l’illusione epistemologica propria della videosfera. L’istantanea adequatio rei et imaginis manda in cortocircuito la lenta e complessa adequatio rei et intellectus, che si impara normalmente a scuola”.
Lacio a voi tutti la riflessione, tutto tranne che scontata, rispetto a

20111130-200322.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: